lunedì 23 maggio 2016

MY BOOKSHELF: Spinning out by Lexi Ryan

RATE: 5 STARS

                                                                                                                                         
“Cielo nero. Nuvole nere. Fari. Luna nuova.
Mia madre ci ha sempre raccontato che il cambiamento avviene durante il novilunio.
Aveva ragione.”


È l’ultimo dell’anno, c’è il novilunio, e delle nuvole in cielo che non promettono nulla di buono.
Una serata che dovrebbe essere di festa, sancire l’inizio di un nuovo anno pieno di progetti, sogni e amori. Invece per Arrow e Mia sarà la notte che cambierà tutto.
Spezzerà delle vite.
Ne travolgerà altre.
Costringerà Arrow e Mia in un limbo fatto di rimpianti, paure, segreti e frustrazioni.
Arrow dopo quella maledetta (e per noi lettori ancora misteriosa) notte dell’incidente, manda al diavolo la sua promettente carriera nel football con droga e alcol e, sospeso dalla squadra, deve trascorrere sei mesi agli arresti domiciliari. A complicare la situazione c’è la ragazza che dorme nella stanza accanto, Mia, un tempo sua migliore amica e l’unica ragazza che abbia mai amato e l’unica che ha anche conosciuto il vero Arrow.
Ma il destino di questi due ragazzi li ha sempre messi alla prova, fino a quella maledetta serata che sembra aver messo per sempre la parola fine per i due.

Arrow e Mia non potrebbero sembrare più diversi.
Lui di buona famiglia, sempre sotto pressione per il suo talento dal padre e dal suo coach. Mia, invece, ha sempre lottato a causa della sua situazione famigliare e arriverà a sacrificare il suo futuro dopo l’incidente che ucciderà suo fratello.
Ma fin dal loro primo incontro tra loro scatta qualcosa, c’è un filo che li unisce, si riconoscono, si vogliono, finché Arrow non si fa da parte per lasciare campo libero al suo migliore amico, Brogan. Anche se fin dal primo istante sente che Mia è quella giusta, non vuole tradire la loro amicizia.
Ma non possono resistere alla chimica che scorre fra di loro ed è visibile sotto gli occhi di tutti gli amici.



Incomprensioni, occasioni mancate e scelte dettate dalla testa complicano il loro passato, quell’incidente influenzerà il loro futuro.
Mia smette di vivere, Arrow convive con i sensi di colpa. Covano entrambi rabbia, ma pur essendo entrambi spezzati, trovano nell’altro la chiave per risolvere i loro problemi.
Tornano a respirare.
Tornano a vivere.

“Solamente Arrow poteva capire quanto mi sentissi vuota dopo l’incidente. Solamente Arrow poteva capire il peso che sentivo nel petto. Rabbia e dolore in egual misura.”

Spinning Out è un new adult che ho adorato e ho avuto la conferma della bravura di Lexi Ryan, che qui in Italia abbiamo potuto conoscere grazie alla serie Un Cuore Non Basta (Bookme).
Scritto da entrambi i punti di vista e alternando passato e presente, la Ryan non ha svelato tutte le carte fino alla fine, riuscendo a catturare la mia attenzione fino all’ultima pagina. E già questo merita un punto in più, perché non tutti sanno scrivere un libro sempre avvincente senza annoiare con l’alternarsi tra “prima” e “dopo”.
Amore, amicizia, sesso, paura, rabbia, tradimento, dolcezza, umorismo, mistero, colpi di scena. Sono gli ingredienti che la Ryan ha saputo mescolare sapientemente a giuste dosi e al momento giusto, creando per me uno dei migliori libri che ho letto quest’anno.




“Toccarla mi darebbe le ali per poter fuggire da questo inferno.”

Nessun commento:

Posta un commento