mercoledì 18 maggio 2016

MY BOOKSHELF: Wicked Heart by Leisa Rayven


RATE: 5 STARS

“Tingles up my spine. Blood hot and fast beneath my skin.
Goddammit. This isn’t good.”

Sapete che amo i romanzi sulle seconde occasioni, quelle storie d’amore dove la tensione, la connessione, la rabbia mista ad amore crescono pagina dopo pagina insieme ai protagonisti. Ti ritrovi con lo stomaco stretto in una morsa e a trattenere il fiato mentre fai il tifo per il sospirato lieto fine.
Avevo amato Bad Romeo e Broken Juliet, ma con Wicked Heart Leisa Rayven si è consacrata come una delle mie autrici preferite, tanto da voler leggere pure la sua lista della spesa.
Finalmente abbiamo tra le mani la storia di Elissa, la sorella di Ethan già conosciuta nei due precedenti libri della serie Starcrossed. Ora la ritroviamo faccia a faccia, sei anni dopo, con l’amore della sua vita, Liam Fucking Quinn.

“If the definition of hotness ever took human form and walked the earth, it would look like Liam right now.”

Liam ritorna a New York per prendere parte a una pièce teatrale in cui lavora pure Elissa, ma sul palco non sarà solo. Al suo fianco c’è la fidanzata Angel.
Gli Angeliam sono ovunque, sulle copertine di tutti i rotocalchi rosa, sono acclamati dai fan e inseguiti dalle tv e dai paparazzi.




“Liss” non ha mai dimenticato quel ragazzo che sei anni fa le ha rubato il cuore e ora dovrà sopportare di lavorare a fianco a fianco con lui, quel ragazzo che le ha spezzato il cuore scegliendo Angel e non lei. Scegliendo Hollywood e la carriera cinematografica, anziché una vita a due con lei nella Grande Mela. 

“What I shared with Liam feels like a precious secret, and if I talk about it, the things I remember as bright and shiny will tarnish.”

I sentimenti di Elissa per Liam non si sono mai assopiti e, a quanto pare, neanche per Liam. L’attrazione, la tensione sessuale, la chimica, quel filo invisibile… La Rayven per me è la regina nello scrivere queste emozioni, magistrale nel metterle nero su bianco e farle provare al lettore.

“Did you know I dream about your mouth? How it feels. And tastes. Every time I see you, the urge to kiss you is so damn strong, it hurts to deny it.”



Una volta iniziato è impossibile smettere di leggere Wicked Heart. Ancora una volta Leisa Rayven mi ha avuta in pugno per tutti e ventidue i capitoli, fino all’epilogo che ci farà sorridere ed emozionare. Liam diventerà il vostro nuovo bookboyfriend (scusa Ethan…). Vi farà sospirare e arrossire fin dalle sue prime battute in una caotica Times Square. Ho amato pure il personaggio di Elissa che con carattere cercherà di non piegarsi di nuovo di fronte ai suoi sentimenti per Liam, quel ragazzo che amerà per sempre ma che purtroppo è già promesso sposo.

Non mi inoltro nella trama, perché va ASSOLUTAMENTE letto per scoprire come i due riusciranno ad andare contro il fato, quel fato che sei anni fa credevano dalla loro parte.




Nessun commento:

Posta un commento