lunedì 11 luglio 2016

MY BOOKSHELF: Consolation di Corinne Michaels


RATE: 5 STARS


"La mia vita è finita.
      Il mio cuore è in pezzi.
                                Sono rimasta vedova a ventisette anni."


Ogni donna sogna il proprio lieto fine con un matrimonio, l'uomo di una vita al proprio fianco, una casa (ancora meglio se con vista sul mare) e dei bambini. Il ritratto della famiglia perfetta. Di una vita perfetta.
Ma a Natalie il lieto fine viene portato via, infranto con dei colpi alla porta, dove ad attenderla, sulla soglia, c'è Mark, amico e collega del marito che l'informa che Aaron è morto in una missione militare.
Lee era abituata a dirgli addio con un bacio sulla porta di casa e con quella promessa sussurrata nell'orecchio che tutto sarebbe andato bene. Non si sarebbe mai aspettata di dovergli dire addio per sempre. Di lui gli rimane una bambina che porta in grembo e che lui non vedrà mai crescere, e una bandiera da stringere tra le dita.
Passano i mesi e Lee è ancora devastata, va avanti come un'automa solo per la figlia Aarabelle. A nulla servono gli sforzi della sua famiglia e degli amici di Aaron per farla reagire, per svegliarla dal torpore in cui è caduta.
Sarà Liam Dempsey, migliore amico di suo marito e Seal anche lui, a prendere in mano le redini della vita di Natalie.




Lee e Liam sono sempre stati grandi amici, ma solo ora scoprono un legame molto più profondo. Liam l'aiuterà a superare il lutto del marito, Lee gli dimostrerà a sua volta che non deve sentirsi in colpa per la morte di Aaron. 

Leggere Consolation è come salire sulle montagne russe. Già il prologo vi strazierà il cuore e tutto questo per merito di Corinne Michaels, che, con la sua scrittura, ci fa vivere sulla pelle lo strazio, la perdita e il dolore di Natalie. Lee è un personaggio femminile che mi è piaciuto molto. Sempre ferma sulle sue idee, coerente, forte come madre ma fragile come donna.


Ma a mio avviso il cuore del romanzo (e di tutta la duologia) è Liam. 
Sexy, gentile, generoso, protettivo. In una parola: PERFETTO.
Siete pronti a farvi rubare il cuore da Liam Dempsey? Perché il suo amore, la sua amicizia, la sua lealtà e le attenzioni che avrà per Lee e Arabella vi cattureranno.
Arriva nella vita di Lee come un moderno principe azzurro. Un cavaliere non perfetto, ma che porterà di nuovo la felicità e l'amore. Illuminerà di nuovo le sue giornate e la farà sentire di nuovo donna, desiderata, viziata. 

"Vorrei con tutto me stesso avere la possibilità di toccarti, ma non perché vuoi toglierti Aaron dalla testa. Vorrei che succedesse perché non puoi sopportare l'idea che io non ti tocchi."


Dolore e felicità.
Rabbia e amore.
Paura e fiducia.
Un ritratto intenso sulla vita, sulla perdita e sulla rinascita.
Preparatevi a perdervi nelle pagine di Consolation, a trattenere il fiato, alla tensione e alla voglia di voler lanciare il kindle perché Corinne Michaels alla fine ci fa una bella sorpresa con un cliffhanger PAZZESCO!!! Spero che Conviction, il secondo volume, venga pubblicato al più presto da Leggereditore.


















Nessun commento:

Posta un commento