SOCIAL MEDIA

giovedì 14 novembre 2019

LIFESTYLE: TORTA SOFFICE E SEMPLICE ALLE MELE





Se qualcuno mi chiedesse qual è il dolce che mi ricorda la mia infanzia, risponderei senza esitare la torta di mele della nonna. Ogni volta che andavo a trovarla, aveva sempre delle fette già pronte per darmele da portare a casa.
Ogni autunno preparo vari dolci con le mele: apple pie, mini crostate, strudel di mele. Mi mancava all'appello la classica torta di mele: soffice e semplice da preparare.
L'aneddoto divertente? Sono diventata allergica a questo frutto, quindi mi sono abituata a cucinare dolci solo per la mia famiglia. Da come vengono spazzolati via, deduco che sono buoni :)

Ma ora veniamo alla ricetta!

lunedì 4 novembre 2019

MY BOOKSHLEF: REGRETTING YOU DI COLLEEN HOOVER


RATE: 5

Il mio amore per Colleen Hoover e le sue storie è risaputo, lo dichiaro in ogni dove e anche questa volta, girata l'ultima pagina, non sono rimasta delusa.
La Hoover ha un dono, quello di raccontare e farci provare empatia per tutti i suoi personaggi. A fine libro mi mancavano, come se facessero parte della famiglia.

Con Regretting You ho rivisto la Hoover di Slammed, ma non è un semplice YA perché i pov si alternano raccontando la storia della madre e della figlia. Due storie d'amore che inevitabilmente si intrecciano senza mai annoiare, la mia curiosità era alta per entrambe.

MY BOOKSHELF: OUTMATCHED DI KRISTEN CALLIHAN E SAMANTHA YOUNG



RATE: 4,5/5

Quando ho saputo che la Callihan avrebbe scritto un romanzo a quattro mani con Samantha Young mi sono letteralmente illuminata, perché sono due autrici con la A maiuscola, ho divorato alcuni dei loro libri. Così non mi sono lasciata sfuggire l'occasione di recensire questo "esperimento" e in un giorno e mezzo ho divorato la storia di Outmatched.



MY BOOKSHELF: NEVER GOT OVER YOU di Whitney G


RATE: 3,5/4

Whitney G ritorna con una storia sulla seconde occasioni, ma, ahimè, non mi sono innamorata dei personaggi come con i suoi precedenti lavori.
Lo stile dell'autrice si intravede solamente in questo nuovo romanzo, Never Got Over You. Se l'inizio promette bene, poi viene a mancare la caratterizzazione dei due personaggi principali, mi è mancata l'empatia verso di loro. Alcune scene non sono state descritte e, a mio avviso, se ne sentiva la mancanza.